Incontro AITS, SLC-CGIL e Centro Sperimentale di Cinematografia

Il giorno 11 novembre 2015 presso il Centro Sperimentale di Cinematografia – Scuola Nazionale di Cinema è avvenuto l’incontro tra gli allievi del corso di Tecnica del Suono e Alessandro Zanon per l’AITS, Dario Calvari per il CSC e l’AITS e di Corrado Volpicelli per la SLC-CGIL.
 
L’incontro ha avuto lo scopo di illustrare agli studenti i principali aspetti dell’attività lavorativa che andranno ad intraprendere terminati gli studi formativi.
L’argomento principale, al quale gli altri si sono intrecciati, è stato quello del “contratto di lavoro” e di come esso sia regolamentato dalla legislazione nazionale e dal vigente CCNL di settore e di come sia fondamentale il rispetto di questi per la tutela innanzitutto dei lavoratori ma anche del futuro del lavoro stesso.
Si è approfondito il discorso sul CCNL, mostrando nel dettaglio alcune sue parti salienti come ad esempio la suddivisione in vari livelli delle diverse figure professionali e le relative tabelle contributive e si è indicato ai ragazzi il modo per documentarsi in merito.
 
Si sono illustrate le principali caratteristiche contrattuali del settore: prima su tutte la sua peculiarità come “lavoro dipendente a tempo determinato” ed i relativi istituti previdenziali; si è parlato poi dei diritti e dei doveri dei lavoratori: orario di lavoro, riposo, regime di trasferta e diaria, festività, fornitura delle attrezzature e sicurezza sul lavoro e relative assicurazioni, ecc… 
 
Si è parlato del sindacato SLC-CGIL, delle sua funzione informativa a livello normativo ma ancor di più della sua funzione di controllo del rispetto della contrattualizzazione nei termini stabiliti dalla legge e dal CCNL e della conseguente funzione di tutela del lavoratore, che ha la possibilità di informare il sindacato riguardo a situazioni lavorative illecite provocandone il tempestivo intervento, senza però doversi esporre in prima persona.
Il sindacato è parte attiva nel processo di rinnovo contrattuale attualmente in corso, sono stati dati cenni sulle novità previste nel nuovo contratto come certificazione professionale e certezza dell’orario lavorativo.
 
E’ stata presentata l’AITS, associazione di categoria che ormai da trent’anni raccoglie tutti i lavoratori appartenenti alle varie figure professionali presenti nella filiera sonora di un prodotto cinetelevisivo. Divenuta ormai punto di riferimento per la categoria si occupa di promuovere lo scambio di competenze e di professionalità tra i soci, inoltre organizza vari incontri dimostrativi con i principali produttori di attrezzature professionali, il tutto volto ad una crescita comune della qualità professionale. Proprio a tal scopo l’AITS si sta impegnando nella comunicazione con le scuole di cinema istituzionali per favorire l’inserimento dei giovani nel mondo del lavoro ”sano” offrendo la possibilità agli allievi diplomandi di partecipare a stage formativi nella parte finale del loro corso di studio. Inoltre ha previsto, tra le varie categorie in cui si raggruppano i propri iscritti in base all’esperienza acquisita, la categoria “Scuola ed Inserimento” dove possono iscriversi gratuitamente studenti o neo diplomati, avendo così una prima possibilità di visibilità grazie al sito ma soprattutto l’accesso al reale mondo del lavoro.
 
Lo scopo principale di questo incontro promosso dalle tre entità coinvolte è stato quello di informare e preparare i futuri professionisti a sapersi muovere nella giungla contrattuale che oggi caratterizza il nostro settore e ad un maggiore consapevolezza dei rischi derivanti dall’accettazione di situazioni lavorative distorte.
 
L'incontro con gli studenti del Centro Sperimentale è inoltre da considerarsi il primo di una serie di incontri periodici che l’AITS in collaborazione con la SLC-CGIL intende promuovere in tutte le scuole di formazione cinetelevisiva istituzionalmente riconosciute.

Photogallery

04.jpg
03.jpg
01.jpg
02.jpg